• Mar. Mar 21st, 2023

Sorci Verdi, cosa vedremo con J-Ax

DiChristian D'antonio

Ott 1, 2015
jax
foto: Christian D’Antonio

Il personaggio televisivo dell’anno, o meglio, il personaggio che la tv ha scoperto solo recentemente, torna con un programma tutto suo in seconda serata. Lo chiama “late show” J-Ax, il rapper protagonista di The Voice e dell’airplay televisivo col tormentone estivo Maria Salvador. E parla di Sorci Verdi, che a Rai Due chiamano Sketch comedy all’americana, che sarà in onda da lunedì prossimo alle 23,30 (con un’anteprima questo venerdì).

Come sarà il programma? Nessuno lo sa, nel senso che le puntate sono state registrate, con una resident band capitanata da Paolo Jannacci e con il giovane attore Augusto Pedari in insolite vesti. Ma vige il riserbo per non rovinare (giustamente) l’effetto da debutto. I sorci verdi accoglieranno ospiti e lanceranno video e curiosità riprese dal web, come ormai va tanto di moda in tv negli ultimi tempi.

Eppure, nello studio a metà tra un Letterman senza glamour e una stand-up degli anni 80, ci saranno sorprese più nella scelta degli ospiti che degli orpelli televisivi. Si parte con Maria De Filippi e Marco Travaglio. “Ho voluto con me chi ha fatto chiudere due show in Rai – ha detto il rapper presentando il programma alla stampa – e una stella della concorrenza che è venuta qui senza nemmeno il permesso scritto”. Dallo studio di via Mecenate a Milano, J-Ax si professa un punk della televisione: “Sono grato a chi  mi ha fatto fare un programma così irriverente perché abbiamo agito in piena libertà e nessuno ci ha tagliato niente. Nemmeno io potevo crederci”.

Insomma, per un personaggio che la tv fino a qualche tempo fa la frequentava solo per ospitate musicali, c’è da aspettarsi perlomeno il gusto novità: “Sono stato ospite a Sky da Cattelan e mi è venuto in mente qualcosa. Poi ho visto il programma di Elio e ci sono anche andato…per me la seconda serata in tv è l’unico momento godibile, ma da un po’ non c’è niente che mi attira. Posso dire di aver fatto una trasmissione che vedrei io da casa, è il programma della mia vita. Per adesso c’ è solo questo, non so se rifarò The Voice”.

Christian D’Antonio
twitter_logo_christian

Christian D'antonio

Christian D'Antonio (Salerno, 1974) osserva, scrive e fotografa dal 2000. Laureato in Scienze Politiche, è giornalista professionista dal 2004. Redattore di RioCarnival. Attualmente lavora nella redazione di JobMilano e collabora con Freequency.it Ha lavorato per Panorama Economy, Grazia e Tu (Mondadori), Metro (freepress) e Classix (Coniglio Ed.)