• Lun. Mar 4th, 2024
thekolors
foto: Federica Let Chanel

50mila presenze nella “Città della Musica“, per la quinta edizione del Medimex, il salone dell’innovazione musicale organizzato da Puglia Sounds, che si è tenuto a Bari, dal 29 al 31 ottobre.
Una manifestazione che, di anno in anno, raccoglie sempre più consensi e piace sempre di più.

Circa 20mila i visitatori di questa edizione: 1.600 tra operatori, artisti e giornalisti provenienti da 27 Paesi. 30mila persone, invece, quelle che hanno seguito per tutto il mese di ottobre le iniziative di «Fuori Medimex» nei 280 appuntamenti collaterali programmati a Bari e Lecce.

IMG_4782.JPG
Brian Eno al Medimex – foto: Luana Salvatore

Boom di visite anche per la mostra «Light Paintings», della leggenda vivente del rock e visual artist Brian Eno, inaugurata al pubblico, al Teatro Margherita, martedì scorso ed aperta sino al 14 novembre. Tra gli altri ospiti della quinta edizione: Vinicio Capossela, Carmen Consoli, Ludovico Einaudi, Hindi Zahra, Gianna Nannini, Sud Sound System, Gianrico Carofiglio, Giancarlo De Cataldo, Erri De Luca e David Lang.

IMG_4863-0.jpg
Gianna Nannini durante l’incontro d’autore, con Ernesto Assante e Gino Castaldo – foto: Luana Salvatore

Un Medimex sempre più social. Alle ore 16 dell’ultima giornata in Fiera si rilevano risultati importanti. Nei soli tre giorni di salone, la pagina Facebook ha registrato un milione e 200mila visualizzazioni, con quasi 723mila persone raggiunte, mentre l’account Twitter ha ottenuto 438mila visualizzazioni dei tweet (sempre in tre giorni), 11.376 visite al profilo, 1.234 menzioni e 4.464 tweet con hashtag #medimex15.

Il pubblico ha potuto seguire svariati appuntamenti, dai panels, agli incontri d’autore, workshop, case history, face to face(s), presentazioni, mostre e proiezioni sino ai concerti serali: 42 spettacoli per 24 ore di musica dal vivo, 84 espositori e 110 stand.

IMG_5083-1.jpg
Carmen Consoli durante l’incontro d’autore, con Ernesto Assante e Gino Castaldo – foto: Luana Salvatore
IMG_4819.JPG
Natalie Imbruglia Live – Foto: Luana Salvatore

Il filo conduttore dell’edizione di quest’anno, sembra essere stato proprio quello della Musica che “cura”, la cultura quale nutrimento per l’anima e per la gioia dei sensi. Lo ha sottolineato Brian Eno in apertura del Medimex, ne hanno parlato Gianna Nannini e Carmen Consoli, Francesca Michielin e Lorenzo Fragola, negli incontri d’autore con Gino Castaldo ed Ernesto Assante, è stato ribadito durante il workshop proposto dalla SIAE.

Il valore della musica è inestimabile e la politica e la società dovrebbero rendersi conto della portata di questi eventi, “investendo” in cultura. Tutti dovrebbero capire davvero quanto le persone amino farsi coinvolgere dalle note e dalle emozioni, venire a vedere la gente che si emoziona davvero e si sposta, prende aerei, treni… viaggia per centinaia di chilometri per raggiungere una città del sud, che ogni anno, offre un’occasione per vivere la musica direttamente ed integralmente.
Questo è il Medimex. Lo slogan esposto all’ingresso del padiglione della Fiera del Levante, parla chiaro: “La Musica è Lavoro”, a sottolineare la ricchezza culturale e le prospettive di sviluppo economico e sociale che la musica offre. La città di Bari è stata lungimirante in questo, ha anticipato i tempi investendo in una fonte di ricchezza emotiva e di reale sviluppo culturale, divenendo “una città della musica” a tutti gli effetti.
Ogni anno per tre giorni, tutto il mondo del music business si sposta in Puglia e porta a casa un bottino di emozioni.

IMG_5120.JPG
Francesca Michielin e Lorenzo Fragola, durante l’incontro d’autore, con Gino Castaldo – foto: Luana Salvatore

La tre giorni nell’area expo, si è conclusa con la trasmissione Webnotte con Ernesto Assante e Gino Castaldo, che hanno condotto la cerimonia di consegna dei premi Academy Medimex (l’equivalente italiano dei Grammy e dei Brit Awards) a The Kolors e Lorenzo Fragola, nuovi fenomeni della musica italiana, Laura Pausini e Lorenzo Jovanotti (in collegamento video) che saranno trasmessi, in replica domani, 3 novembre, alle 21.00 su Radio Capital TV http://on.fb.me/1o2Qxas.

Luana Salvatore
twitter_logo_luana-300x24

Luana Salvatore

Giornalista pubblicista, dal 2010 è editore e direttore responsabile di RioCarnival Music Magazine, nonchè co-fondatrice della omonima fanzine italiana dedicata ai Duran Duran (1987). Laureata in Arti Visive e Discipline dello Spettacolo presso l'Accademia di Belle Arti di Roma (1998), ha scritto una tesi sperimentale in regia cinematografica: "Immagini per la Musica" sull'evoluzione dell'immagine del periodo British Invasion - Internet e sui video musicali. Ha fatto parte della MEDIMEX Academy e collaborato con alcune testate giornalistiche musicali, tra cui Rolling Stone e Billboard. Si interessa e scrive di Musica, Cinema, Cultura e Lifestyle. Contatti: editor@riocarnivalmagazine.it