• 24/06/2024

Giusy Versace e Pupi Avati alla 28° Edizione di International GrandPrix Advertising Strategies

DiChristian D'antonio

Giu 5, 2015
_CAR0078_Gala_Pubblicita_Giusy_Versace
Foto: Giusy Versace

L’idea del vulcanico Piero Chiambretti ha vinto ancora una volta l’altra sera al Barcalys Teatro Nazionale di Milano. Gli italiani sono un popolo di comunicatori e di pubblicità e campagne di comunicazione se ne sono viste tante, e con tanta creatività al 28° Gran Prix della Pubblicità Advertising Strategies, organizzato dal Tvn Media Group e condotto da un esuberante Chiambretti, nonostante il bastone che è stato costretto a portare anche in scena per un piccolo incidente. Per celebrare la notte dei creativi sono arrivati finanche Pupi Avati, celebrato regista di fama internazionale, che ha portato in anteprima uno spot di Trenitalia, e il commissario unico di Expo 2015, Giuseppe Sala.

_CAR0129_Pupi_Avati
Foto: Pupi Avati

Davanti ai più prestigiosi rappresentanti del mondo della comunicazione, dell’imprenditoria, dell’advertising, agenzie e centri media che in questo 2015 hanno lasciato il segno attraverso le loro campagne e le loro strategia di comunicazione, Sala ha detto: “La sfida più grande è stata comunicare di Expo prima che il sito fosse realizzato”. Per questo, ha detto ironicamente, si è meritato largamente il premio “Uomo dell’anno” che la giuria della manifestazione gli ha conferito per aver promosso in prima persona l’immagine dell’Italia nel mondo.

toni brancatisano
Foto: Toni Brancatisano

Presente alla serata l’ammiratissima Toni Brancatisano, la cake designer che per prima ha portato in Italia l’arte della decorazione dei dolci. “Quando ho iniziato nel 2010 – ci ha detto – le mie torte erano considerate troppo diverse e strane nel mondo del dolciario italiano. Oggi abbiamo un filone di cake designer molto folto, ne sono fiera”.

cinzia alibrandi
Foto: Cinzia Alibrandi

Cinzia Alibrandi, la scrittrice che per prima ha lanciato la sua carriera proprio con un’intervista su questa testata, oggi è affermata direttrice della collana Pongo di Ensemble edizioni: “La comunicazione è alla base della nostra civiltà – ci ha detto a margine della serata – e il mio nuovo libro per ragazzi, Torna A Casa Lettera parla proprio di questo. Di come sarebbe impoverita la nostra vita senza parole dense di senso, un monito che tutti i ragazzi che usano la parola con disinvoltura sul web dovrebbero tenere a mente”.

_CAR0390_Giuseppe_Sala
Foto: Giuseppe Sala

La più applaudita è stata come prevedibile Giusy Versace, vincitrice di Ballando con le Stelle, che ha ritirato il Premio Special Award Pubblicità Progresso dalle mani di Alberto Contri (Presidente Fondazione Pubblicità Progresso). Questa la motivazione: “Dal 2014 pubblicità progresso dedica le sue campagne all’empowerment femminile, non solo per contrastare gli stereotipi e abbattere i pregiudizi di genere, ma anche per incoraggiare le donne ad avere maggiore autostima e consapevolezza di sé. Giusy Versace è l’esempio di una donna che è riuscita a raggiungere i propri obiettivi con determinazione e coraggio. Senza mai perdere la gioia di vivere, ha superato ogni ostacolo verso il raggiungimento della propria felicità. Un esempio positivo per tutti coloro che si trovano in situazioni di difficoltà”.

Christian D’Antonio
twitter_logo_christian

Christian D'antonio

Christian D'Antonio (Salerno, 1974) osserva, scrive e fotografa dal 2000. Laureato in Scienze Politiche, è giornalista professionista dal 2004. Redattore di RioCarnival. Attualmente lavora nella redazione di JobMilano e collabora con Freequency.it Ha lavorato per Panorama Economy, Grazia e Tu (Mondadori), Metro (freepress) e Classix (Coniglio Ed.)