• Sab. Apr 13th, 2024

Damien Rice in Italia per 8 date estive, i fan: “un concerto magico”

Il tour europeo di Damien Rice è partito da Manchester lo scorso 15 Marzo proseguendo a Londra, Antwerp (in foto, scatti di Dimly lit stages), Parigi, Amsterdam e Berlino per continuare poi in Italia: il 29 Marzo al Teatro Dal Verme di Milano (sold out) e il 31 Marzo al Teatro Giovanni da Udine (sold out).
Un tour molto atteso dai seguaci dell’artista irlandese, dopo il lungo e sofferto periodo di fermo dovuto alla pandemia, ogni concerto sino ad ora è stato definto “magico” dai fan presenti. Rice è tra i cantautori più amati per il suo essere genuino, semplice e molto umile nonostante il suo grande talento, con un pubblico di affezionati che lo segue in tutto il Mondo.
Insieme a lui, sul palco per questo tour, cantano Silvia Perez Cruz e Jana Jacuka.

La scaletta dei primi concerti di Marzo comprende, soprattutto, brani del primo album ‘O’ ma negli ultimi show sono comparsi anche quelli più recenti come ‘Astronaut’ edito per la prima volta nell’album The Busk Records (info qui) e ‘Song for Berta’ (qui), brano realizzato in onore di Berta Cáceres, composto e cantato da Rice, Jófríður Ákadóttir e Sandrayati.

Foto: Dimly lit stages https://dimlylitstages.com/
Foto: Dimly lit stages

Il cantante irlandese ritornerà ad esibirsi in Italia, durante il suo tour mondiale, per otto imperdibili date:
il 2 Luglio presso Villa Bellini a Catania , il 5 Luglio al Real Sito di Carditello, Caserta, il 7 Luglio al Teatro Romano di Ostia Antica, il 9 Luglio al Teatro D’Annunzio di Pescara, il giorno 11 Luglio al Teatro La Fenice di Venezia, il 12 Luglio al Pistoia Blues Festival , il 14 Luglio al SEQUOIE MUSIC PARK di Bologna, il 15 al Festival del Vittoriale Tener-a-mente di Gardone di Riviera. Biglietti in vendita sui circuiti: Live Nation, Ticket One e Viva Ticket.

Info su: www.damienrice.com
Le foto sono di Dimly lit stages https://dimlylitstages.com/

Luana Salvatore

Giornalista pubblicista, dal 2010 è editore e direttore responsabile di RioCarnival Music Magazine, nonchè co-fondatrice della omonima fanzine italiana dedicata ai Duran Duran (1987). Laureata in Arti Visive e Discipline dello Spettacolo presso l'Accademia di Belle Arti di Roma (1998), ha scritto una tesi sperimentale in regia cinematografica: "Immagini per la Musica" sull'evoluzione dell'immagine del periodo British Invasion - Internet e sui video musicali. Ha fatto parte della MEDIMEX Academy e collaborato con alcune testate giornalistiche musicali, tra cui Rolling Stone e Billboard. Si interessa e scrive di Musica, Cinema, Cultura e Lifestyle. Contatti: editor@riocarnivalmagazine.it