• Lun. Mar 4th, 2024

BariProposal2_Page_1_Image_0001

Si aprirà con una prima mondiale di Brian Eno la quinta edizione del Medimex, il Salone dell’innovazione musicale promosso da Puglia Sounds e in programma a Bari dal 29 al 31 ottobre. Al teatro Margherita il musicista, produttore e visualartist britannico presenterà in esclusiva assoluta l‘installazione Light Paintings, con vernissage il 28 ottobre e apertura al pubblico dal giorno seguente sino al 14 novembre, mentre negli spazi espositivi della Fiera del Levante sarà protagonista del primo incontro d’autore durante la giornata inaugurale del 29 ottobre.
Light Paintings è composta da 77 Million Paintings e Light Boxes, insieme di opere «dipinte con la luce» attraverso un ribaltamento della tradizionale relazione tra spettatore e video. «Sino a quando lo schermo sarà considerato solo un’estensione di film o tv, il futuro potrà riservarci esclusivamente un crescente livello di isteria. Invece a me- spiega Eno-interessarompere il rigido rapporto tra spettatore e video: fare in modo che il primo non rimanga più seduto, ma osservi lo schermo come si ammira un dipinto».
Fondatore dei Roxy Music, del glam-rock e dell’ambient music, Brian Eno ha tracciato la strada anche nel campo dell’arte visuale, soprattutto attraverso il controllo e l’uso della luce, dalla cui fluidità pittorica era rimasto affascinatosin dai dagli anni Sessanta, ai tempi in cui era studente alla School of Art di Winchester.

LightPaintings resterà aperta al pubblico sino al 14 novembre 2015
Informazioni dettagliate saranno a breve disponibili su medimex.it

Medimex è un progetto Puglia Sounds – FSC 2007-2013 – INVESTIAMO NEL VOSTRO FUTURO – il programma per lo sviluppo e la promozione del sistema musicale pugliese che la Regione Puglia, Assessorato al Mediterraneo e Assessorato al Turismo nell’ambito del fondo di sviluppo e di coesione 2007-2013 ha affidato al Teatro Pubblico Pugliese.

Luana Salvatore

Giornalista pubblicista, dal 2010 è editore e direttore responsabile di RioCarnival Music Magazine, nonchè co-fondatrice della omonima fanzine italiana dedicata ai Duran Duran (1987). Laureata in Arti Visive e Discipline dello Spettacolo presso l'Accademia di Belle Arti di Roma (1998), ha scritto una tesi sperimentale in regia cinematografica: "Immagini per la Musica" sull'evoluzione dell'immagine del periodo British Invasion - Internet e sui video musicali. Ha fatto parte della MEDIMEX Academy e collaborato con alcune testate giornalistiche musicali, tra cui Rolling Stone e Billboard. Si interessa e scrive di Musica, Cinema, Cultura e Lifestyle. Contatti: editor@riocarnivalmagazine.it