• 20/05/2024

MIKA AL PISTOIA BLUES FESTIVAL. BIGLIETTI IN VENDITA DA OGGI

DiLuana Salvatore

Feb 9, 2016

Mika_D1523-028-1401_photo by Peter Lindbergh_b
Sarà sul palco del Pistoia Blues Festival il prossimo 5 luglio, Mika, cantautore ed interprete inglese, che presenterà in esclusiva sul palco di Piazza Duomo – prima data del suo live tour mondiale 2016 – l’album “No Place In Heaven” (special edition), da cui è stato estratto pochi giorni fa il nuovo singolo “Hurts (remix)”.

Mika, accostato dalla stampa internazionale a Freddy Mercury, con già 10 milioni di copie vendute nel mondo, si aggiunge al forte cast internazionale che quest’anno comprende The National + Father John Misty (12 luglio), Skunk Anansie (14 luglio), Whitesnake (15 luglio), Damien Rice (16 luglio).

Dopo un tour sold out nei palazzetti delle più grandi città italiane ed europee, l’Asia e l’America, il tour mondiale di Mika torna in Italia  con  alcuni concerti . Nei  suoi  spettacoli  troveremo i  grandi  successi  di  una  carriera  sempre in  ascesa (da  “Grace Kelly” a “Stardust, da “Relax” a “Good Guys”),  in  uno  show con la sua affiatatissima band e in costante sinergia col pubblico, grazie alle straordinarie doti di intrattenitore e animale da palcoscenico quale Mika ha dimostrato di essere, senza mai risparmiarsi. La  riedizione  deluxe  dell’album  “No Place In  heaven”,  contiene “Beautiful Disaster”, già certificato singolo di Platino, la versione inglese di “Centro Di Gravità Permanente” (“Center Of Gravity”) insieme a Franco Battiato e un secondo CD live contenente il meglio delle performance registrate con l’Orchestre Symphonique De Montreal, che sono servite da modello per l’incredibile concerto a Como dello scorso ottobre.

Mika  inizia  la  sua  carriera  nel  2007  con  il  singolo  “Grace  Kelly”  che  vende  oltre  3  milioni  di  copie  in  tutto  il  mondo  e  rimane  per  5 settimane al 1° posto della classifica britannica e ai vertici delle classifiche di altri 6 paesi nel mondo. I singoli del suo album d’esordio, “Life  In  Cartoon  Motion”,  totalizzano  complessivamente  6  milioni  di  vendite . Il suo secondo album “The Boy Who Knew Too Much” (2009) ha confermato il successo di Mika, entrando nella top ten di oltre 10 paesi, anche grazie alle hit “We Are Golden”, “Blame It On The Girls”  e  “Rain”.   Nel  2011  Mika  pubblica  “Elle  Me Dit”,  singolo  in  lingua  francese  che resta  per  8  settimane  al  vertice  della classifica  in  Francia.   Il  terzo  album “The  Origin  of  Love”,  pubblicato  nel  2012, contiene il grande successo mondiale “Celebrate”, realizzato in collaborazione con Pharrell Williams e la hit “Popular Song”, cantata in duetto  conAriana  Grande.  Nel  2013  Mika  diventa  giudice  di  X Factor  Italia  e  coach  nell’edizione  francese di The Voice;  entrambe  le esperienze televisive trasformano Mika in una star ancora più popolare tanto da essere confermato per le edizioni successive. Sempre nel  2013,  Mika  pubblica  in  esclusiva  per  l’Italia  una  raccolta  di  successi  e  brani  rivisitati  dal  titolo  “Songbook  Vol.  1”,  che  ha  presto ottenuto il doppio disco di platino. Durante  la  sua carriera Mika riceve numerosi premi e riconoscimenti come Brits Awards, Grammy, Ivor Novellos, Capital Radio, Q magazine, The NRJs, The  World  Music  Awards,  BT  and  Vodafone,  Virgin  Media  e  gli  MTV’s  Europe,  Asia,  Australia  e  Japan  e  tanti  altri.

Ecco le date dei concerti italiani (prodotti e organizzati da Barley Arts):

Martedì 5 LUGLIO – Pistoia Blues, PISTOIA

Mercoledì 6 LUGLIO – Arena del Mare, GENOVA

Domenica 10 LUGLIO – Umbria Jazz, PERUGIA

Martedì 12 LUGLIO – Anfiteatro Camerini, PIAZZOLA SUL BRENTA (Padova)

Domenica 17 LUGLIO – Collisioni, BAROLO (Cuneo)

Giovedì 28 LUGLIO – Piazza Unità d’Italia, TRIESTE

Sabato 30 LUGLIO – Arena La Civitella, CHIETI

Domenica 31 LUGLIO – Cavea Auditorium Parco della Musica, ROMA

I biglietti sono disponibili sul circuito TicketOne e sugli altri circuiti autorizzati.

 

Luana Salvatore

Giornalista pubblicista, dal 2010 è editore e direttore responsabile di RioCarnival Music Magazine, nonchè co-fondatrice della omonima fanzine italiana dedicata ai Duran Duran (1987). Laureata in Arti Visive e Discipline dello Spettacolo presso l'Accademia di Belle Arti di Roma (1998), ha scritto una tesi sperimentale in regia cinematografica: "Immagini per la Musica" sull'evoluzione dell'immagine del periodo British Invasion - Internet e sui video musicali. Ha fatto parte della MEDIMEX Academy e collaborato con alcune testate giornalistiche musicali, tra cui Rolling Stone e Billboard. Si interessa e scrive di Musica, Cinema, Cultura e Lifestyle. Contatti: editor@riocarnivalmagazine.it