• Lun. Mar 4th, 2024

CHIARA DAL VIVO DIVENTA GRANDE

DiChristian D'antonio

Apr 29, 2015

IMG3142

Non sarà ancora una brava intrattenitrice ma Chiara Galiazzo dal vivo è una gioia per gli occhi e per le orecchie. È leggiadra, sicura, si sente a casa in questo Straordinario Tour 2015, che la rilancia in tutta Italia dopo il quarto posto a Sanremo con il brano omonimo. Il disco invece è quello uscito a fine estate scorsa, Un Giorno di Sole, che contiene uno dei migliori singoli del 2014, la title track, potentissima e trascinante anche dal vivo.

Al Dal Verme di Milano per la seconda tappa, ha preparato il palco con poche proiezioni naif, una poltrona su cui adagiarsi all’occorrenza. La cantante veneta ripesca nel suo repertorio di soli due anni e mezzo tante piccole gemme che, complice la fascinazione televisiva, poi si scopre che ci stanno un po’ addosso a tutti noi. La Stardust di Mika funziona anche da sola, i pezzi del primo inverno da “faccia pubblica”, quello della vincita di X Factor (2012) e del primo passaggio a Sanremo invece mostrano un po’ di ingenuità anche compositiva.

Riescono decisamente meglio a catturare la sua bravura le cover diMassive Attack (Teardrop) e Titanium di David Guetta, delle perle acustiche su cui dovrebbe ruotare l’intero show. E invece poi ripiega su alcune cose trascurabili del primo album, trascurabili perché il secondo è davvero superiore, con quella marcia elettronica in più, un wall of sound deciso che ne mette in evidenza la potente vena di interprete. Commossa introduce anche La vita è da vivere, che ha profonde implicazioni personali che vi lasciamo sospese per scoprirle da soli dal vivo. Va vista, Chiara Galiazzo. Biglietti per le prossime date qui: http://www.ticketone.it/chiara-biglietti.html?affiliate=ITT&doc=artistPages/tickets&fun=artist&action=tickets&kuid=481386

Christian D’Antonio
twitter_logo_christian

Christian D'antonio

Christian D'Antonio (Salerno, 1974) osserva, scrive e fotografa dal 2000. Laureato in Scienze Politiche, è giornalista professionista dal 2004. Redattore di RioCarnival. Attualmente lavora nella redazione di JobMilano e collabora con Freequency.it Ha lavorato per Panorama Economy, Grazia e Tu (Mondadori), Metro (freepress) e Classix (Coniglio Ed.)