• 22/07/2024

VASCO ROSSI: ESCE IL NUOVO SINGOLO COME VORREI

DiLuana Salvatore

Ott 24, 2014

VASCO_01[2]

Dopo “Cambia-menti”, dopo “Dannate nuvole” che hanno inaugurato il nuovo corso di Vasco Rossi,  arriva a sorpresa oggi in radio,  “Come vorrei”, il nuovo singolo scelto  per svelare un’ altra delle molteplici facce del suo nuovo album, attesissimo per il 4 novembre.

Secondo Vasco: “La canzone giusta oggi per me e per i miei fan, di questo momento”. Sarà per tutti gli appassionati una piacevole sorpresa.  “Come vorrei” è una ballata doc, firmata Tullio Ferro – Vasco Rossi, inossidabile connubio da “La noia” , “Vita spericolata” a oggi.

Vasco si svela in questo brano in una delle sue interpretazioni più intense e penetranti. E’ come sussurrasse, anziché cantare,  all’orecchio dell’ascoltatore.
Svincolato dai panni dell’eroe invulnerabile sul palco, Vasco mette finalmente a fuoco le sue riflessioni e tramuta in canzoni i suoi appunti di viaggio annotati in questi ultimi 5/6 anni. Artisticamente si riallaccia al discorso iniziato con  “Il mondo che vorrei”  e approfondito con l’album “Vivere o niente”, di tre anni fa.

Come vorrei”  è una ballata intima che, come spesso accade nelle sue  migliori canzoni,  si presta a una doppia lettura. Un brano sicuramente portante dell’album, che può essere interpretato in un modo o in un altro, “a seconda del momento che si vive”. Colpisce  subito al cuore se si vivono le suggestioni efficaci e colpisce allo stomaco se  si capta la metafora come scusa per un discorso fatto a se stesso, il seguito ideale di “Vivere non è facile”.

Il brano anticipa di un paio di settimane la pubblicazione dell’album, ricco di canzoni: ne sono presenti 15.

Cosa dice Vasco del nuovo l’album ? : ”Ricordatevi che sono sincero solo nelle canzoni”.

LUANA SALVATORE

 

Luana Salvatore

Giornalista pubblicista, dal 2010 è editore e direttore responsabile di RioCarnival Music Magazine, nonchè co-fondatrice della omonima fanzine italiana dedicata ai Duran Duran (1987). Laureata in Arti Visive e Discipline dello Spettacolo presso l'Accademia di Belle Arti di Roma (1998), ha scritto una tesi sperimentale in regia cinematografica: "Immagini per la Musica" sull'evoluzione dell'immagine del periodo British Invasion - Internet e sui video musicali. Ha fatto parte della MEDIMEX Academy e collaborato con alcune testate giornalistiche musicali, tra cui Rolling Stone e Billboard. Si interessa e scrive di Musica, Cinema, Cultura e Lifestyle. Contatti: editor@riocarnivalmagazine.it