• 24/06/2024

Umberto Tozzi: in Francia sanno come trattare gli artisti

DiChristian D'antonio

Ott 29, 2015

 

foto: Christian D’Antonio
 Lancia un disco nuovo di inediti, “Ma che spettacolo” (in versione deluxe anche col suo primo dvd live) e si prende delle rivincite, Umberto Tozzi. “Dopo la rottura con la Warner oltre dieci anni fa – spiega – mi sono trasferito a vivere a Montecarlo e lì mio figlio ha fondato la Momy Records, all’inizio contro la mia volontà…poi ho visto come lavora e i complimenti che sono arrivati anche dall’estero e mi sono rallegrato. Non esiste più una discografia in Italia è l’unico posto dove gli artisti sono rispettati è in Francia”. Tozzi è una vera star italiana globale, il primo che con Gloria e Ti Amo sul finire dei Settanta è entrato in classifica in America e in Europa. “Poi è arrivato il massacro della critica e devo ammettere che non è stato facile ma se quei successi di cantano ancora in tutto il mondo significa che non erano canzonette”.
Umberto oggi è particolarmente felice del suo nuovo disco perché ha rimesso al centro della sua carriera la scrittura. ” Ho scritto tutto in un mese e mezzo e mi è tornata l’ispirazione che aspettavo da tempo”. Protagonista del video del primo singolo, “Sei tu l’immenso amore mio” è un’altra espatriata italiana a Monaco: “Elisabetta Gregoraci è un’amica e aveva la bellezza giusta per questo clip”. Il cantautore ha davanti a se ora un lungo tour promozionale con degli in store in molte città italiane.

Christian D’Antonio

Christian D'antonio

Christian D'Antonio (Salerno, 1974) osserva, scrive e fotografa dal 2000. Laureato in Scienze Politiche, è giornalista professionista dal 2004. Redattore di RioCarnival. Attualmente lavora nella redazione di JobMilano e collabora con Freequency.it Ha lavorato per Panorama Economy, Grazia e Tu (Mondadori), Metro (freepress) e Classix (Coniglio Ed.)