• 24/06/2024

IMG_0941.JPG

IMG_0942.JPG

In anteprima per la stampa in una conferenza blindatissima, un assaggio del suo nuovo lavoro in uscita il 4 novembre

Il nuovo album di Vasco è favoloso. L’ho detto. Presentato ieri al Medimex, presso lo Stage3 della Fiera del Levante, accolto da un bagno di folla di giornalisti e alcuni fedelissimi del “Blasco Fan club”. Arriva in Fiera rilassato, vestito casual, con cappellino e i suoi immancabili occhiali da sole. Poi si concede senza misure al pubblico, raccontando del suo disco. Un animo sensibile, nonostante l’apparente aspetto trasgressivo, come dire, “sopra le righe”. Primo cittadino della Puglia creativa da qualche mese, Vasco ha scelto il Medimex – Salone dell’innovazione e della Musica – per presentare alla stampa il suo ultimo lavoro discografico: “Sono Innocente” che uscirà il 4 novembre. Un album pubblicato per la prima volta in autunno e non in primavera, come di solito per lui accade. Il CD arriva dopo 7 concerti-evento estivi, tra Roma e Milano, carico di energia e intriso di heavy-rock ed è proprio il Live Kom’014 ad essere stato premiato ieri pomeriggio al Medimex, secondo le votazioni dell’Academy, composta da critici musicali. A consegnare il premio il presidente della giuria, Stefano Senardi ed Antonio Princigalli di Puglia Sound.

La nuova “creatura discografica” è nata proprio tra momenti in studio e live show, registrata in gran parte a Bologna e in minima parte a Los Angeles con uno staff base di quattro persone, privilegiando strumenti e suoni tradizionali, poi rivisitati in fase di mastering, come ha dichiarato il co-produttore, Elmi. Vasco ha cominciato a registrare alla fine del 2013 per poi salire sul palco, sospendendo momentaneamente la lavorazione dell’album, per concentrarsi sugli spettacoli rock di Live Kom’014. Tre sono i singoli che hanno anticipato l’uscita di ‘Sono Innocente’: “L’uomo più semplice” (in versione reloaded), “Cambia-Menti” e “Dannate nuvole”, entrati di diritto nella scaletta del Live di quest’anno.
‘Sono Innocente’, presentato ieri pomeriggio a Bari, è caratterizzato da una svolta decisamente metal rock o “heavy” – come la produzione la definisce – che conferisce un dark sound che “spacca” – si dice in gergo – che incuriosirà sia gli appassionati che nuovi fan, giornalisti e stampa compresi. Non mancano le melodie e il sound tipico del Vasco che conosciamo, nonché una “ballata” romantica e sensuale, “Come Vorrei”, già in rotazione radio e web.

Durante questo storico evento, è stato presentato da Live Nation anche l’imminente live tour del 2015 insieme ad uno speciale, che andrà inonda il 5 novembre su Sky Arte: “Ogni volta Vasco”. Un progetto video lungo 5 capitoli, in onda uno al mese da maggio ad oggi, che racchiude praticamente tutto l’inarrestabile lavoro di Vasco di questi ultimi mesi – trascorsi tra palco e studio, in cui abbandona l’immagine casual – che gli appartiene da sempre, per ritrovarsi con un look più “duro”. Vestito di pelle con le borchie, testa rasata ed una insolita barbetta incolta. Fondamentale il rapporto con i fan, documentato anche nello speciale televisivo. Sembra proprio che i suoi ammiratori, di ogni età, lo conoscano e gli vogliano bene davvero. In tanti lo hanno atteso ieri fuori dalla hall della conferenza.

Il celebre Billboard – e questa è una curiosità – riporta in Italia i concerti di Vasco al primo posto in classifica con a seguire i Rolling Stone, mentre nella edizione internazionale, Vasco è secondo agli Stone. Questo fa di lui, il primo autore in assoluto in Italia e il secondo nel resto del mondo. Definirlo un fenomeno “everlasting” è forse anche fin troppo riduttivo, di fronte ad mito rock della storia della musica italiana.

Sono Innocente (ed. Giamaica srl (Bo), Selvaggia srl, Universal Music Italia), uscita: 4 novembre 2014

La track list:
Sono innocente, Duro incontro, Come vorrei, Guai, Lo vedi, Aspettami, Dannate nuvole, Il Blues della chitarra sola, Accidenti come sei bella, Quante volte, Cambia-Menti, Rockstar. Bonus track (ed. Giamaica srl (Bo), Emi Music Publishing Italia), L’uomo più semplice (reloaded), L’ape Regina (feat. Speakeasy Studios), Marta Piange ancora (feat.Speakeasy Studios).
Il disco, prodotto da Guido Elmi e dallo stesso Vasco Rossi, al momento è disponibile in tre versioni di copertina – con look diversi, “per raccontare i vari stati d’animo” come a commentato Vasco durante l’incontro stampa – un regalo per tutti i fan.

LUANA SALVATORE
Live from the Medimex

Luana Salvatore

Giornalista pubblicista, dal 2010 è editore e direttore responsabile di RioCarnival Music Magazine, nonchè co-fondatrice della omonima fanzine italiana dedicata ai Duran Duran (1987). Laureata in Arti Visive e Discipline dello Spettacolo presso l'Accademia di Belle Arti di Roma (1998), ha scritto una tesi sperimentale in regia cinematografica: "Immagini per la Musica" sull'evoluzione dell'immagine del periodo British Invasion - Internet e sui video musicali. Ha fatto parte della MEDIMEX Academy e collaborato con alcune testate giornalistiche musicali, tra cui Rolling Stone e Billboard. Si interessa e scrive di Musica, Cinema, Cultura e Lifestyle. Contatti: editor@riocarnivalmagazine.it