• 20/05/2024

SeddyMellory: la band bresciana pubblica il terzo album: “Urban Cream Empire”

DiLuana Salvatore

Feb 22, 2016

Seddy_UCE-out-home-site
Nel giorno in cui Johnny Cash avrebbe compiuto 84 anni, il prossimo 26 Febbraio 2016 esce negli store digitali ed in formato vinile colorato con allegato cd, il terzo disco sulla lunga distanza dei SeddyMellory, “Urban Cream Empire” (Kandinsky Records/Audioglobe). La band bresciana, che dedica a Cash il brano “Cheap Johnny Cash”, conferma il suo mix fatto di accordi ruvidi e un look che rimanda alle gang di strada delle metropoli americane anni ’70. Una ricetta di pura energia dove i New York Dolls e i primi Kiss sono filtrati dall’attitudine degli MC5, dalla follia di Johnny Rotten e dalla libertà dei Clash.

«L’impero della crema urbana – afferma la band – è l’ammasso di personaggi che affollano la copertina, la crema di quello che per noi significa arte, musica, sport, vita in generale. Sono tutti lì, un fiume minaccioso di teste posticce fissate sulla cover e pronte a balzar fuori dai solchi del vinile. Di alcuni si parla nelle canzoni (Gazza, Ace Frehley, Walter White, oltre a tutti gli eroi underground citati in Cheap Johnny Cash) di altri semplicemente ci si porta addosso la poetica e l’eredità».  Il primo videoclip ufficiale è “Get In / Get Out” disponibile sui canali ufficiali.

Produzione artistica ridotta all’osso, chitarre lanciate contro un muro, e una voce da ’77 sotto speed. Garage, punk, Hi-Energy rock ‘n’ roll, il talento dei Seddy Mellory è energia e attitudine messe al servizio della forma canzone. Un disco che è una raccolta di singoli, da cantare e ballare.

Seddy Mellory nascono a Brescia nel 2005 e sono attualmente composti da: Paul Mellory (voce/basso), Blodio (chitarra/cori) e Thunder Tony (batteria/cori). Il trio è dedito a un mix killer di garage punk e hi-nrg rock n’n rock. Nel 2006 esce il primo EP ”…Hello Betty?” a cui seguono diverse date tra nord Italia e Svizzera. Nel 2009 i Seddy Mellory realizzano il loro primo LP ”Boris & Betty Vs. Black Nutria”, una release in vinile + cd per Tisyn Kyodi Records, con il quale arrivano il consenso di critica e pubblico. Nel 2010 firmano per Kandinsky Records pubblicando l’EP ”Looking for the wild pialla in the club copula”, nel quale il sound riscopre le vibrazioni degli Stones anni ’70 e l’attitudine degli AC/DC. Alla fine del 2012 esce il secondo LP “Fake As Your Mom’s Orgasm (Kandinsky Records/Audioglobe)”, a cui seguono oltre 30 date divise tra Italia, Francia e Germania. Il 2016 si apre con la nuova uscita discografica della band “Urban Cream Empire”.

Info: www.seddymellory.com/

Prossimi concerti:
25/02 – Druso Circus – Bergamo
03/03 – Carmen Town – Brescia
06/03 – Grind House – Padova
10/03 – Stones Cafè – Vignola (Mo)
11/03 – Arci Zone K – Ferrara

Luana Salvatore

Giornalista pubblicista, dal 2010 è editore e direttore responsabile di RioCarnival Music Magazine, nonchè co-fondatrice della omonima fanzine italiana dedicata ai Duran Duran (1987). Laureata in Arti Visive e Discipline dello Spettacolo presso l'Accademia di Belle Arti di Roma (1998), ha scritto una tesi sperimentale in regia cinematografica: "Immagini per la Musica" sull'evoluzione dell'immagine del periodo British Invasion - Internet e sui video musicali. Ha fatto parte della MEDIMEX Academy e collaborato con alcune testate giornalistiche musicali, tra cui Rolling Stone e Billboard. Si interessa e scrive di Musica, Cinema, Cultura e Lifestyle. Contatti: editor@riocarnivalmagazine.it