• 23/06/2024

RADIOITALIA LIVE, STAR IN PIAZZA DUOMO A MILANO E INDIFFERITA SU ITALIA 1 L’11 GIUGNO

DiChristian D'antonio

Giu 3, 2015

piazza Radio Italia
Sarà trasmesso in differita l’11 giugno alle 21,10 su Italia 1 il mega concerto di Radio Italia, Radio Italia Live che ha raccolto a Milano più di 100mila fan della musica italiana.
Luca e Paolo, con l’aiuto di Daniele Bossari, hanno condotto una serata che assomigliava più a una maratona di superstar delle classifiche nostrane che a un festival. Un vero susseguirsi di numeri uno che spesso, con ironia, si sono messi anche in gioco. Come Alessandra Amoroso, che nelle prime ore della manifestazione ha scatenato boati con i suoi hit Amore Puro e Senza Nuvole. Poi con i due comici liguri si è lanciata in una parodia in musica dell’ossessione delle coppiette moderne (andare all’Ikea).
Stesso siparietto, con canzone diversa, per Cesare Cremonini, accolto come un messia pop sulle note di Logico. Anche per lui il duo ha preparato una rendition spassosa di 50 Special.
Max Pezzali ha invece aperto lo show ufficialmente dopo la parentesi acustica (era ancora giorno) di Ligabue. Il cantante di Pavia, che proprio in questi giorni lancia il nuovo disco Astronave Max, ha rispolverato perfino Sei Un Mito, dimostrando come siano ancora di moda oggi gli evergreen anni 90. Giovanni Caccamo, vincitore di Sanremo Giovani 2015, ha aperto lo spazio Radio Italia 3.0 dedicato ai giovani artisti con “Ritornerò da te”, tra un’ospitata entusiasmante di Bob Sinclair (unico straniero ma con riferimento italianissimo di “A Far L’Amore”, e Buona Fortuna Amore di Nesli, altra hit sopravvissuta in grande forma all’abbuffata sanremese di quest’anno.
Marco Mengoni ha riconfermato il suo status di star assoluta nel pop odierno, come Fedez lo è nel rap. L’artista milanese ha portato con sé Noemi e Francesca Michielin, co-star dei due maggiori successi degli ultimi mesi. Grande rentrée per Nek, che ha tracciato un ponte tra la Laura Non C’è del 1997 e Fatti Avanti Amore, mega-successo di quest’anno. A chiudere la musica è stata chiamata Gianna Nannini, veterana del rock nostrano proprio come l’opener Ligabue. Entrambi gli artisti avevano una chicca da condividere con il pubblico: debuttavano incredibilmente nello stesso giorno live in piazza Duomo.

Christian D’Antonio
twitter_logo_christian

Christian D'antonio

Christian D'Antonio (Salerno, 1974) osserva, scrive e fotografa dal 2000. Laureato in Scienze Politiche, è giornalista professionista dal 2004. Redattore di RioCarnival. Attualmente lavora nella redazione di JobMilano e collabora con Freequency.it Ha lavorato per Panorama Economy, Grazia e Tu (Mondadori), Metro (freepress) e Classix (Coniglio Ed.)