• 20/05/2024

Laura Pausini al Festival di Viña del Mar

DiLuana Salvatore

Feb 26, 2014

viña - pausini 4 premi (antorcha de plata e de oro, gaviota de plata e de oro) MAIL

Il Festival dedicato alla musica latina più famoso Oltreoceano, Viña del Mar, in grado di totalizzare oltre 250 milioni di contatti in Sud e Nord America, ha visto protagonista ieri sera  Laura Pausini. L’artista italiana più conosciuta e premiata nel mondo è stata, infatti, invitata dagli organizzatori – in veste di super ospite – per festeggiare il suo ventennale di carriera. In una sola notte Laura ha conquistato il pubblico del Festival che le ha assegnato il numero massimo di trofei ottenibili: Torcia d’Argento, Torcia d’Oro, Gabbiano d’ Argento e l’ambitissimo Gabbiano d’oro, assegnati in base al gradimento del “monstruo” (MOSTRO), ovvero del pubblico, che l’ha acclamata portandola ad ottenere i quattro riconoscimenti.

Laura ha cantato in spagnolo alcuni dei suoi successi più conosciuti come La solitudine, Strani amori, Incancellabile, E ritorno da te, Vivimi, Tra te e il mare, Benvenuto, fino ad arrivare alla più recente Limpido, tutti brani con cui, in questi 20 anni, ha vinto i più importanti premi internazionali tra cui un Grammy e tre Latin Grammy, oltre a numerosi Premio Lo Nuestro, World Music Award, Premio Juventud, Billboard Award e tanti altri ancora.

viña - pausini 1 premio (antorcha de plato) MAILIn questi anni il Festival ha ospitato nomi del calibro di Sting, Elton John, Shakira, Carlos Santana e Laura, che insieme a Ricky Martin e Rod Stewart è stata l’ospite d’onore di quest’anno, racconta così l’emozione della sua partecipazione davanti alla sterminata platea: “E’ stato bellissimo per me festeggiare con il mio amato pubblico latino americano questi vent’anni di musica insieme. Mi sono sempre stati vicini, non mi hanno mai abbandonato. Ero emozionatissima perché cantare per un pubblico così vasto non è certo facile, anche dopo tanti anni di esperienza. Io e la mia band, la mia orchestra e i miei ballerini siamo orgogliosi di essere stati parte di quello che viene chiamato il festival di tutti i festival. Ancora grazie a Viña del Mar.”

Laura Pausini ha annunciato in questi giorni che il calendario di The Greatest Hits World Tour si arricchisce di nuove date. Dopo il Sud America, USA e Canada, infatti, Laura sarà nuovamente in Italia: all’arena di Verona (2 e 3 maggio) e al Teatro Antico di Taormina (10 e 11 maggio). A seguire, per la prima volta, l’artista si esibirà anche in Australia, a Melbourne (12 giugno) e a Sydney (14 giugno) e in Russia, toccando Mosca (21 giugno) San Pietroburgo (25 giugno), per poi tornare oltre oceano, a Los Angeles (3 ottobre) e Las Vegas (4 ottobre).

The Greatest Hits World Tour è prodotto da F&P Group.

i biglietti per le date di Verona e Taormina sono disponibili sul sito www.ticketone.it dalle ore 16.00 di martedì 25 febbraio e  nei punti di vendita e prevendite abituali dalle ore 11.00 di venerdì 28 febbraio.

Sarà, inoltre, acquistabile, esclusivamente online su www.ticketone.it  – fino ad esaurimento disponibilità , o in ogni caso entro il 24 marzo 2014 – la #PAUSINI20th CARD, dedicata a fan e collezionisti e in edizione limitata, che sostituisce il biglietto, sarà quindi valida come titolo di accesso (nel settore prescelto) allo spettacolo.

RTL 102.5 è radio partner ufficiale di The Greatest Hits World Tour.

Luana Salvatore

Giornalista pubblicista, dal 2010 è editore e direttore responsabile di RioCarnival Music Magazine, nonchè co-fondatrice della omonima fanzine italiana dedicata ai Duran Duran (1987). Laureata in Arti Visive e Discipline dello Spettacolo presso l'Accademia di Belle Arti di Roma (1998), ha scritto una tesi sperimentale in regia cinematografica: "Immagini per la Musica" sull'evoluzione dell'immagine del periodo British Invasion - Internet e sui video musicali. Ha fatto parte della MEDIMEX Academy e collaborato con alcune testate giornalistiche musicali, tra cui Rolling Stone e Billboard. Si interessa e scrive di Musica, Cinema, Cultura e Lifestyle. Contatti: editor@riocarnivalmagazine.it