LA COLONNA SONORA  BLACK PANTHER: WAKANDA FOREVER IN USCITA VENERDì 4 NOVEMBRE 2022

La colonna sonora Black Panther: Wakanda Forever – Music From and Inspired By, prodotta da Ryan Coogler, Ludwig Göransson, Archie Davis e Dave Jordan uscirà venerdì 4 novembre ed è già disponibile per il pre-order.

La colonna sonora uscirà via Roc Nation Records/Def Jam Recordings/Hollywood Records (in Italia per Virgin Records).

Il primo singolo “Lift Me Up” cantato dalla popstar Rihanna ha fatto la Storia questa settimana divenendo il singolo più aggiunto di sempre dalle radio americane, ottenendo il più alto numero di passaggi e il più grande bacino di ascoltatori nel primo giorno di rotazione. Anche in Italia, il brano è diventato subito una delle tracce più ascoltate fin dal giorno d’uscita.

L’album Black Panther: Wakanda Forever – Music From and Inspired By racchiude il contributo di oltre 40 artisti da tutto il mondo ed è stato registrato fra Lagos (Nigeria), Città del Messico, Londra e Los Angeles. Oltre a Rihanna, troviamo infatti la cantautrice nigeriana Tems, Fireboy DML, Rema, OG DAYV con Future, CKay con Pink Pantheress, E-40 e tanti altri.

Ludwig Göransson, che ha vinto nella sua carriera due Emmys®, due Grammys® e un Oscar®, ha composto e prodotto sia le musiche che le canzoni originali del film. Il suo lavoro come produttore di artisti quali Childish Gambino, Adele, Haim, Justin Timberlake e di colonne sonore (Black Panther, Creed – Nato per combattere, The Mandalorian) lo ha reso una figura unica e assolutamente qualificata per la realizzazione di entrambi i mondi sonori della pellicola.

Giunti alla loro quarta esperienza cinematica con Black Panther: Wakanda Forever, Coogler e Göransson hanno creato un panorama sonoro innovativo dove, come racconta Göransson, “le canzoni e le musiche originali sono una cosa sola”.

Si è trattato di un massiccio lavoro d’amore dove Göransson ha trascorso oltre 2500 ore a registrare in 6 diversi studi, in tre diversi continenti e cinque Paesi. Durante il corso del film, il pubblico avrà modo di sentire oltre 250 musicisti, due orchestre, due cori e oltre 40 voci di artisti.

Coogler è stato coinvolto a livello intimo nella creazione delle musiche, co-scrivendo il testo di “Lift Me Up” di Rihanna, suggerendo la realizzazione della cover di Bob Marley, “No Woman, No Cry” cantato da Tems e unita alla canzone “Alright” di Kendrick Lamar.

Göransson ha raccontato: “Ryan ed io abbiamo parlato dell’importanza di creare un viaggio immersivo fatto di suono e voce. Se usavamo una canzone per il film, volevamo che fosse l’intera canzone e che fosse connessa alla storia. A livello tematico volevamo commuovere il pubblico, facendolo passare attraverso il dolore fino alla celebrazione. Quando si ascolta la colonna sonora, si possono chiudere gli occhi e rivivere l’esperienza del film. Questo era il nostro intento”.

Dato che la storia è ispirata alla cultura nigeriana e mesoamericana, le recording sessions si sono tenute a Lagos, a Città del Messico e negli studi Abbey Road a Londra. I produttori hanno lavorato con artisti popolari come la nigeriana Tems, che ha acceso l’innovazione musicale negli ultimi anni. Troviamo anche rapper emergenti e artisti del Messico come Pat Boy, che rappa in lingua Maya. 

A Città del Messico, Göransson ha lavorato a stretto contatto con l’archeologo musicale Alejandro Rojas per esplorare e ricercare la musica Maya. Nella colonna sonora troviamo, infatti, strumenti nativi della cultura nigeriana e mesoamericana.

redazione

RioCarnival Magazine è una testata giornalistica, regolarmente registrata. Musica, Cinema, Televisione, Cultura e Lifestyle. Contatti: redazione@riocarnivalmagazine.it