• Lun. Mar 4th, 2024

Elisa 97-17 vent’anni celebrati in tre concerti unici

DiChristian D'antonio

Feb 3, 2017
Elisa_Foto di Carolina Moretti 4
foto: Carolina Moretti

Si devono per forza trovare modi inediti per promuovere la musica in Italia. Specie se alle porte ci sono celebrazioni importanti, come quella del ventennale della cantante Elisa. Lanciata da Caterina Caselli nel 1997 con un folgorante mix di ambient pop e rock in Italia (all’estero c’erano Bjork e compagne), Elisa ha inciso sul percorso di ricerca della musica italiana. Specie quando nel 2001 ha vinto Sanremo con la sua prima canzone in italiano, Luce, lì qualcosa è cambiato nel panorama musicale nostrano. Il suo modo di comporre e di esprimersi ha davvero ispirato tanti. Ecco che quindi l’esperimento musicale che in Italia ancora non era stato fatto, cioè un trittico di live completamente diversi tra loro, è qualcosa di appropriato per Elisa. E a settembre all’Arena di Verona la vedremo in compagnia di amici colleghi ancora top secret in tre vesti diverse in tre sere consecutive.

Si inizierà infatti dal “POP – ROCK” della prima serata (12 settembre) dove Elisa mostrerà sul palco il suo lato più energico, accompagnata dalla sua super band e dal soul delle voci delle sue coriste, esibendosi su brani come “Labyrinth”, passando per le sonorità britanniche e contaminate dell’ “Anima Vola” e al rock di “Cure Me” e “Together”. Elisa dice di voler replicare in tre serate il corpo principale della sua produzione “che per fortuna coincide anche con quello che mi piace di più”. Quindi è probabile che chi comprerà i biglietti per tutte le sere ascolterà una parte dello show con canzoni uguali ma in salse diverse.

Nella seconda serata, “ACUSTICA” (13 settembre), Elisa farà rivivere le atmosfere live di “Lotus” e “Ivy” Per il terzo ed ultimo show (15 settembre), Elisa ha scelto di farsi accompagnare da un’“ORCHESTRA” internazionale di oltre 40 elementi. Alla presentazione alla stampa del progetto Elisa è apparsa onestamente tesa ed emozionata. In un fasciante flair anni 70 e con un nuovo caschetto che la ringiovanisce, è apparsa anche molto più loquace del solito. “Sono stata in televisione per molto tempo, in una posizione in cui i tempi di reazione dovevano essere necessariamente più stretti”, confessa ripensando ad Amici. In calendario altre novità, a parte una probabile riconferma ad Amici questa primavera, anche se al momento non si sbilancia e i suoi manager dicono: “Maria De Filippi farà un annuncio dopo Sanremo”.

In attesa di un probabile dvd e documentario dell’esperienza veronese, Elisa sarà la nuova protagonista di FoxLive, il nuovo appuntamento con i grandi della musica italiana in Tv. Il docufilm, che andràin onda in prima visione assoluta sui canali Fox la prossima primavera, è stato sceneggiato dalla stessa Elisa ed è un viaggio per entrare in punta dei piedi nel mondo dell’artista. La sua vecchia casa discografica, la Sugar, sta mettendo a punto un’antologia della carriera fino ad oggi. “So che stanno lavorando a questo progetto – dice Elisa che da oggi è in scuderia Universal Music – e lo appoggio”. Un po’ pochino per chi ha vissuto vent’anni legata molto da vicino ai destini di chi l’accompagnava. Ma l’artista dice di aver voluto cercare molti partner nuovi e rimanda a un comunicato dove in realtà non spiega le ragioni dell’abbandono della casa della Caselli: “Sarò sempre grata a Caterina per la possibilità che mi ha dato di prendere questa strada. Ringrazio la Universal per l’entusiasmo ed energia con cui stiamo iniziando questo nuovo capitolo”.

I biglietti per i concerti all’Arena di Verona (prodotti e organizzati da F&P Group) saranno disponibili in prevendita da domani, venerdì 3 febbraio, dalle ore 15.00 su www.ticketone.it (per info: www.fepgroup.it).

 

 

 

Christian D'antonio

Christian D'Antonio (Salerno, 1974) osserva, scrive e fotografa dal 2000. Laureato in Scienze Politiche, è giornalista professionista dal 2004. Redattore di RioCarnival. Attualmente lavora nella redazione di JobMilano e collabora con Freequency.it Ha lavorato per Panorama Economy, Grazia e Tu (Mondadori), Metro (freepress) e Classix (Coniglio Ed.)