• 20/05/2024

DEBUTTO PER GLI AMANTI: ESCE “STRADE E SANTI”

DiLuana Salvatore

Lug 2, 2014

Amanti_band

Dopo la presentazione in anteprima al Miami, ed uno showcase in Santeria a Milano, è uscito il 10 giugno l’album di debutto de Gli Amanti, Strade e Santi, una nuova band che canta in italiano mischiando rock, pop e una certa musica popolare di estrazione americana.

Il disco, pubblicato da Universal Music Italia, è stato preceduto dal singolo Cane, il cui video, in anteprima su Tgcom, ha totalizzato più di 20.000 views in 24 ore. Protagonista del video, girato da Lorenzo Barassi a Tokyo, non solo la città nipponica ma un personaggio che si ispira a Brother Sharp, un homeless cinese che suo malgrado è diventato una icona di stile ispirando anche collezioni di Vivienne Westwood.

La band suonerà in alcune date selezionate quest’estate, ecco le prime annunciate:

11/07 Gazzada Schianno (VA), Gasch Music Fest (opening Levante)

12/07 Poirino (TO) – Iscream Festival

13/07 Piacenza, Spazio4

09/08 Cesinali (AV), C’Era Una Volta

20/08 Eboli (SA), Disorder Fest

24/08 Trescore Balneario (BG)

21/08 Noci (BA) – Buco Bum Festival

24/08 Trescore Balneario (BG), Bum bum Festival (opening Levante)

Gli Amanti nascono nel 2011 a Milano dall’incontro di due musicisti pugliesi Domi Tinelli e Piero D’Aprile. Presto si unisce a loro il terzo componente, il sardo Fabio Sanna con cui registrano il loro primo EP omonimo nel 2012, recensito dalle più importanti riviste di settore e accolto positivamente dalla critica, che gli permetterà di esibirsi su alcuni dei palchi più importanti d’Italia.
Nel 2013 accolgono un nuovo elemento, il batterista calabrese Peppe Nisticò con cui completano la formazione e iniziano a comporre e registrare il nuovo album.

 

 

Luana Salvatore

Giornalista pubblicista, dal 2010 è editore e direttore responsabile di RioCarnival Music Magazine, nonchè co-fondatrice della omonima fanzine italiana dedicata ai Duran Duran (1987). Laureata in Arti Visive e Discipline dello Spettacolo presso l'Accademia di Belle Arti di Roma (1998), ha scritto una tesi sperimentale in regia cinematografica: "Immagini per la Musica" sull'evoluzione dell'immagine del periodo British Invasion - Internet e sui video musicali. Ha fatto parte della MEDIMEX Academy e collaborato con alcune testate giornalistiche musicali, tra cui Rolling Stone e Billboard. Si interessa e scrive di Musica, Cinema, Cultura e Lifestyle. Contatti: editor@riocarnivalmagazine.it