• 20/05/2024

CHARLIE PUTH A MILANO PRIMA DEL TRIONFO ANNUNCIATO AI GRAMMY

DiChristian D'antonio

Gen 19, 2016
puth
foto: Christian D’Antonio

Alla fine è passato da Milano il nuovo golden boy della musica internazionale. Charlie Puth, classe 1991, è candidato quest’anno a ben tre Grammy Awards con il suo duetto con Wiz Khalifa, “See You Again”. La canzone che è un tributo all’attore scomparso nel 2013 Paul Walker e fa parte della colonna sonora Fast & Furious 7, ha guadagnato nominations for Song of the Year, Best Pop Duo/Group Performance e Best Song Written for Visual Media.

Molto appropriato se si considera che Charlie ha iniziato proprio sui social, postando le sue cover su Youtube nel 2009. Da lì un passaggio da Ellen De Generes e la carriera che decolla anche come compositore. Tutte le riviste internazionali lo danno in questo momento come il nome più titolato a lasciare un segno nella musica mondiale in questo 2016.

A Milano ha partecipato allo show Quelli Che Il Calcio e il giorno prima ha ricevuto fan e stampa in una sala di un prestigioso hotel adibita a location per un mini-live dove ha cantato anche Marvin Gaye, scritta con Meghan Trainor.

Nel set piano, voce e strumentazione acustica, abbiamo avuto l’occasione di sentire la voce cristallina di Charlie che ha anche suonato il singolo One Call Away che anticipa il primo album, Nine Track Mind in uscita per Warner il 29 gennaio. Il cantante ha scherzato sul suo stile di vita abbastanza vorticoso di questi tempi (“Ho un jet-lag incredibile, niente alcohol, vorrei un acqua minerale come bevete voi in Italia”) e sul suo look molto basic, jeans e maglietta bianca: “Vado sempre vestito normale agli show perché voglio dire alle persone che sono uno di loro”.
I milioni di fan che lo seguono su Facebook e Instagram non possono sbagliarsi: con una voce intensa e interpretazioni semplici e dirette, Charlie è la risposta romantica aggiornata americana al brit pop di Ed Sheeran.

Christian D’Antonio
twitter_logo_christian

Christian D'antonio

Christian D'Antonio (Salerno, 1974) osserva, scrive e fotografa dal 2000. Laureato in Scienze Politiche, è giornalista professionista dal 2004. Redattore di RioCarnival. Attualmente lavora nella redazione di JobMilano e collabora con Freequency.it Ha lavorato per Panorama Economy, Grazia e Tu (Mondadori), Metro (freepress) e Classix (Coniglio Ed.)