• 18/05/2024

AGLIARDI, IL PAROLIERE DEI GRANDI ORA CANTA “FINO IN FONDO”

DiChristian D'antonio

Giu 11, 2013

intervista di Christian D’Antonio

Niccolò Agliardi con il nostro redattore Christian d'Antonio
Niccolò Agliardi con il nostro redattore Christian d’Antonio

Ha scritto la maggioranza di canzoni dell’ultimo disco di Laura Pausini e nel contempo è stato giudice di Mtv Spit, la gara dei rapper sul canale di musica italiano. Ora Niccolò Agliardi sbarca in radio con il singolo tutto suo, “Fino in fondo” interpretato con la sua band The Hills che vede la partecipazione della voce calda e graffiante di Bianca Atzei. «Ho incontrato Bianca, un pomeriggio in studio – racconta Niccolò Agliardi in merito all’incontro speciale con Bianca Atzei – Conoscevo solo la sua voce potente e ruvida. Ho visto una ragazza minuta e timida. Mi ha detto che trovava i miei occhi simili ai suoi: malinconici e divertiti. Le ho chiesto di cantare con me una canzone. Divertendosi, prima di tutto. Sul resto ci eravamo già capiti».

Niccolò Agliardi nasce a Milano il 17 maggio 1974 ed è per colpa o merito di quel “Ridere, ridere, ridere ancora…” di “Samarcanda” di Roberto Vecchioni che resterà per sempre affascinato dall’arte della parola in musica e, quindi, dai cantautori. Si è laureato a Lettere con una tesi su De Gregori e insegna al CPM ai giovani autori. «La musica ha le sue regole – ci spiega – ed è elettrizzante per me dare una direzione ai ragazzi che ne vogliono fare un mestiere. È un incastro, lo scrivere è passione ma anche tanta dedizione».

Recentemente nominato nella categoria Next Generation dei Wind Music Awards, Agliardi si appresta a tornare nuovamente nel cerchio “di chi conta” con il lancio del nuovo, segretissimo singolo di Patty Pravo. Ma, confessa, la sua liason preferita è proprio con la Pausini: «Con Laura c’è un feeling viscerale. Ma mi piacerebbe molto anche far conoscere questo nuovo talento di Amici, Edwin, per metà sudamericano, con cui sto lavorando in questo periodo».

Sulla crisi economica che stiamo vivendo, di cui non parla apertamente nei suoi testi, ma che nel singolo ha un accenno, ha però un’idea convincente: «Le nostre città sono piene di opportunità, sono una massa di tasselli che ti tolgono e ti danno, come al Monopoli, bisogna incolpare chi ci ha ridotto così ma non bisogna soccombere. Facciamo parte di un sistema che è in crisi e bisogna provare ad accendere la luce. Milano ad esempio, la città dove sono nato e vivo, non lascia mai da soli, con tutto quello che succede nel suo cuore pulsante».

Il duetto tra Agliardi e la Atzei è visibile a questo link: http://www.youtube.com/watch?v=WmHbtU3GuwA

Agliardi - Atzei

Christian D'antonio

Christian D'Antonio (Salerno, 1974) osserva, scrive e fotografa dal 2000. Laureato in Scienze Politiche, è giornalista professionista dal 2004. Redattore di RioCarnival. Attualmente lavora nella redazione di JobMilano e collabora con Freequency.it Ha lavorato per Panorama Economy, Grazia e Tu (Mondadori), Metro (freepress) e Classix (Coniglio Ed.)